Mexican Pavilion_Biennale di Venezia
147
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-147,bridge-core-1.0.4,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-18.0.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Mexican Pavilion_Biennale di Venezia

Date
Category
Esposizioni
About This Project

Nell’ambito della 55° Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, il Padiglione del Messico si è presentato nell’Ex Chiesa di San Lorenzo con la mostra ‘Cordiox’ di Ariel Guzik. L’artista, noto per la produzione di complesse macchine sonore, ha realizzato un’opera altamente sofisticata relazionata alla struttura della chiesa ed alla sua perfetta acustica. Poiché l’armonia e la risonanza sono gli elementi chiave della ricerca, attraverso Cordiox, è stata offerta allo spettatore un’esperienza auditiva in cui il suono si propagava fra le navate senza l’ausilio di supporti fisici.

L’installazione in legno lamellare concepita da VERLATO+ZORDAN, oltre a ospitare-valorizzare l’opera, ha permesso al visitatore di ammirare la magnificenza della chiesa e del suo altare. Al fine di raggiungere tali obiettivi e in considerazioni delle notevoli dimensioni del padiglione espositivo (16 mt. di lunghezza. 7 mt di larghezza ed 7 mt di altezza), sono stati svolti approfonditi studi e test per risolvere le molteplici complessità di sicurezza nell’immobile, di riverbero acustico, di assemblaggio strutturale nell’allestimento realizzato senza l’impiego di mezzi meccanici.

  • Destinazione d’uso : Mostra espositiva
  • Localizzazione: Chiesa di San Lorenzo, Venezia
  • Committente: Instituto Nacional de Bellas Artes, Messico